LAVAOGGETTI

LAVAOGGETTI
Filter

Lavaoggetti: FAQ

Project Food mette a vostra disposizione una vasta serie di lavaoggetti e lavapentole professionali realizzati in Italia con acciaio inossidabile AISI 304. I nostri modelli di lavaoggetti garantiscono ottime prestazioni e sono pensate per tutti coloro che devono lavare utensili, vassoi, pentole e accessori da cucina ingombranti.

Stai pensando di comprare una lavaoggetti, ma non sai quale scegliere? Non ti preoccupare. Che tu abbia un bisogno di una lavaoggetti per un ristorante, una pasticceria, un hotel o una gelateria, qui troverai le risposte alle tue domande!

A cosa serve una lavaoggetti professionale?

Una lavaoggetti professionale è pensata per aiutare le attività di ristorazione e pasticceria a lavare oggetti ingombranti. Non sai come lavare le ceste per il pane o le cassettine porta impasto per la pizza? Forse ti serve proprio questa particolare attrezzatura da cucina!

Le dimensioni dei cesti delle lavaoggetti sono infatti maggiori di quelle della lavastoviglie professionale o della lavastoviglie a cappotta, perciò potrete veramente sfruttare al massimo questo macchinario per lavare moltissimi oggetti di uso quotidiano nella vostra cucina.

Come funziona una lavaoggetti per pasticceria?

La lavaoggetti industriale ha un funzionamento molto simile a quello della lavastoviglie per ristoranti.

  • Dopo l’accensione, la lavaoggetti inizia a riempirsi d’acqua, che si scalda tramite una resistenza e raggiunge una temperatura da voi scelta sopra i 50°.
  • La temperatura dell’acqua durante il lavaggio raggiunge elevate temperature e, grazie alla forza cinetica dell’acqua e del detersivo, agisce per contrastare lo sporco.
  • A lavaggio concluso la lavaoggetti scarica l’acqua di lavaggio e ne carica di nuova per sciacquare le pentole. In questa fase del lavaggio verrà unito all’acqua del brillantante.
  • Il lavaggio termina con lo scarico dell’acqua di risciacquo. Dopo pochi secondi potrete estrarre le vostre stoviglie dalla macchina.

Come pulire una lavaoggetti?

Per mantenere pulita una lavaoggetti professionale bisogna ricordarsi di effettuare un’accurata manutenzione. Sarà sempre consigliabile effettuare un lavaggio a temperature elevate una volta al mese, tenere pulita la parte esterna della lavaoggetti e pulire quotidianamente il filtro.

Per l’ordinaria operazione di pulizia si consiglia di utilizzare solamente prodotti appositi e panni non abrasivi. Il libretto di istruzioni vi mostrerà come curare ciascuna delle nostre macchine per garantirgli una durata massima.

Quali sono i prezzi di una lavaoggetti industriale?

I prezzi di una lavaoggetti professionale possono sembrare elevati se confrontati ai prezzi di una classica lavastoviglie professionale. Tuttavia si tratta di un oggetto che vi consentirà un notevole risparmio a lungo termine. L’utilizzo di una lavaoggetti permette infatti di risparmiare, rispetto al lavaggio manuale degli utensili, il 50% dell’acqua ed il 70% del detersivo, cifre che diventano importanti in un’attività di ristorazione.

I prezzi delle lavaoggetti Project Food vanno dal modello più economico, il PF100SR, fino al nostro top di gamma con cesto 70×132, il modello di lavaoggetti PF350S. Il diverso prezzo dei modelli varia in base alle dimensioni e agli optional delle diverse macchine.

Che differenza c’è fra una lavaoggetti e una lavastoviglie a cappotta?

Sia la lavaoggetti che la lavastoviglie a cappotta consentono un carico e scarico degli utensili da cucina ad altezza vita. In questo odo favoriscono ambedue la rapidità del lavoro, ma la lavastoviglie a cappotta ha una chiusura a capot, ovvero dall’alto al basso. Invece, la lavaoggetti industriale prevede una parte che si apre e chiude verso l’operatore, “a ribalta”.

Oltre a questa differenza, la lavastoviglie a cappotta arriva ad una dimensione massima di 60×55, mentre la lavaoggetti può arrivare ad avere cesti dalle dimensioni 70×132 cm, come la PF350S, ideale per pasticcerie con grandi flussi di lavoro. Completamente automatizzata con il sistema Thermostop, vi garantirà un lavaggio ad accensione immediata, che può durare dai 2 ai 12 minuti.

Quali sono i modelli e le serie di lavaoggetti Project Food?

Project Food vi propone 4 modelli di lavaoggetti, ognuna con dotazioni di serie specifiche ed eventuali optional:

  • PF100SR, modello con cesto 55×70, struttura e bracci di lavaggio in acciaio inox, scarico con troppo pieno, boiler incorporato in acciaio inox dotato di termostato regolabile e termostato di sicurezza per interrompere il riscaldamento in caso di mancanza di acqua e microfiltro sull’aspirazione della pompa, per garantire una perfetta filtrazione dell’acqua.
  • PF100SP, modello con cesto 55×70, struttura e bracci di lavaggio in acciaio inox, pompa di scarico, boiler incorporato in acciaio inossidabile completo di termostato regolabile e termostato di sicurezza per interrompere il riscaldamento in caso di assenza di acqua e microfiltro sull’aspirazione della pompa.
  • PF200S, modello con cesto 70×70, struttura e bracci di lavaggio in acciaio inossidabile, scarico, boiler incorporato e microfiltro sull’aspirazione della pompa. Dotata di sistema di risciacquo con ABT che permette di ridurre il consumo dell’acqua del 20%.
  • PF350S, modello con cesto 70×132, struttura e bracci di lavaggio in acciaio inox, scarico, boiler incorporato e microfiltro sull’aspirazione della pompa. Macchina con sistema di risciacquo ABT che permette di ridurre il consumo dell’acqua del 20%, dosatore detergente e brillantante di serie e sistema di autopulizia incluso.

Come posso ridurre i consumi d’acqua della mia cucina?

Con i modelli di lavaoggetti Project Food PF200S e PF350S avrai integrato il sistema di risciacquo con ABT, che consente di ridurre il consumo di acqua del 20%.

Inoltre grazie ai cesti di grandi dimensioni ti sarà possibile risparmiare tempo ed energia facendo meno lavastoviglie nel tuo ristorante e avendo piatti, oggetti e vassoi puliti in un tempo minore e con un minor consumo d’acqua.

Quali dotazioni di serie ho con le lavaoggetti Project Food?

  • I modelli PF100SR e PF100SP, con cesto 55×70 prevedono come dotazioni di serie:
  • N.1 Cesto Vassoi, N.1 Cesto Rete, N.1 Inserto Rete, N.1 Cesto Base 55×70.
  • I modelli PF200S e PF350S prevedono invece:
  • N.1 Rete 70×132 cm e Dosatore Brillantante e detergente incluso.

Tutte le lavaoggetti con marchio Project Food prevedono inoltre:

  • Una disposizione interna dei componenti pensata per offrire un rapido accesso durante la manutenzione.
  • Operazioni di carico vasca e riscaldamento automatizzate in toto.
  • Boiler incorporato in acciaio inox con termostato regolabile e termostato di sicurezza per bloccare il riscaldamento in caso di assenza di acqua.
  • Microfiltro sull’aspirazione della pompa per garantire una perfetta filtrazione dell’acqua e valvola di non ritorno per prevenire riflussi di acqua nella rete idrica.
  • Microinterruttore che vi garantisce sicurezza: evita la fuoriuscita dell’acqua detersivata in caso di apertura della porta a ciclo avviato.

Perché scegliere una lavaoggetti Project Food?

Le lavaoggetti Project Food hanno una marcia in più, che sta nell’assoluta genuinità dei materiali di costruzione. Le nostre attrezzature per la ristorazione sono interamente realizzate in acciaio inox AISI 304, garanzia di qualità. Siamo così certi del prodotto che vi offriamo da metterci la mano sul fuoco: vi offriamo una Garanzia di 1 anno su tutti i nostri prodotti!

Per qualsiasi domanda il nostro servizio clienti è sempre a tua disposizione! Non esitare a chiamarci al 0142578990 o scriverci a info@projectfood.it.