TRITACARNE

TRITACARNE

Alimentazione

Gruppo di Macinazione

Tipologia Tritacarne

Produzione tritacarne

SHOW FILTERS

Alimentazione

Produzione tritacarne

Tipologia Tritacarne

Filter

Tritacarne Professionale: FAQ

I tritacarne professionali sono attrezzature per la ristorazione studiate per tritare la carne. All’interno del catalogo Projectfood troverete numerosi modelli pensati per le vostre specifiche esigenze.
In particolare nello store online potrete ordinare modelli base, con grattugia o refrigerati, pensati appositamente per macellerie e ristoranti che lavorano con diversi tagli di carne da macinare.
Quali modelli di tritacarne professionali esistono?
All’interno del nostro negozio per attrezzature da ristorazione potrete trovare moltissimi modelli di tritacarne professionale pensati per grandi e piccole attività di cucina:

Tritacarne singolo, un macchinario professionale adatto a macellerie, alberghi e ristoranti che desiderino un’attrezzatura all’avanguardia per la loro cucina. Per utilizzarla correttamente sarà sufficiente caricare la carne nella tramoggia di carico e dopo di che azionare la macinatura. I diversi modelli si distinguono per la diversa produzione oraria di carne che va dai 15kg/ora ai 600kg/ora.
Tritacarne con grattugia, si tratta di un modello ideale per chi deve lavorare sia carne che formaggio. Questo elettrodomestico potrà fornirvi una produzione oraria che varia dai 15 kg/ora ai 300kg/ora, componendosi di un’area apposita per tritare la carne e un’area per la grattugia professionale. Ideale per chi prepara spesso lasagne.
Tritacarne refrigerato per mantenere la temperatura della vostra carne refrigerata. Ideale per macellerie e supermercati, questo macchinario permette di mantenere la carne refrigerata tra -2° e +4, mantenendo sempre la macinazione sotto controllo grazie al coperchio in plexiglass trasparente.

Come funziona un tritacarne professionale?

La tritacarne professionale funziona grazie ad un disco forato, che permette la macinazione della vostra carne in diverse misure. Una volta scelto il disco forato, che determinerà la consistenza del macinato, dovrai accendere l’apparecchio spingendo la carne verso il fondo tramite l’apposito pestello in dotazione.
La carne uscirà dal collo di macinazione una volta sminuzzata e sarà pronta per l’utilizzo.

Come lavare un tritacarne professionale?

Il lavaggio del tritacarne deve essere fatto ad ogni utilizzo per evitare che la carne cruda rimanga incastrata nell’attrezzatura e si deteriori. La macchina quindi andrà smontata, scomponendo dischi e lame dalla struttura. Lame e dischi possono essere lavati in lavastoviglie, mentre gli interni della macchina vanno igienizzati con uno straccio umido e detergente delicato sgrassante.

In che materiali sono costruiti i tritacarne Projectfood?

Projectfood sceglie i migliori materiali per le sue attrezzature da ristorazione, per questo la durata dei prodotti Projectfood è nota in tutta Europa. I tritacarne sono costituiti in acciaio inossidabile lucidato, con ingranaggi ed eliche in acciaio temprato a bagno d’olio.
Il gruppo di macinazione si differenzia in base ai modelli e può essere in:

  • Acciaio Inox
  • Alluminio Alimentare
  • Ghisa

I colori dei macchinari possono essere scelti o color acciaio o rosso fuoco.

Perché scegliere un prodotto Projectfood?

Le attrezzature per l’alimentazione Projectfood sono studiate appositamente per la ristorazione professionale e le macellerie. Da oltre 20 anni costruiamo prodotti che resistono nel tempo e sono presenti in molte cucine professionali italiane.
Scegliendo la linea Projectfood avrai a disposizione:

+80 centri assistenza nel territorio italiano.
1 anno di Garanzia prolungabile.
Spedizioni veloci e tracciate in tutta Italia.